Daily Archives: Luglio 6, 2020

prodotti tipici della toscana

Prodotti tipici della Toscana

06Lug

State organizzando la vostra vacanza in toscana e tra le tante attrazioni che sognate di vedere c’è sempre quella speciale che accomuna un po’ tutti in ogni parte del mondo: la cucina
La Toscana è una regione molto ricca di piatti prelibati e unici; provarli tutti potrebbe essere un po’ difficile vista la grande quantità ma ve ne suggeriamo alcuni tra primi, secondi e dolci.

Pronti? iniziamo!

Prodotti tipici della Toscana

prodotti tipici toscani: gli Antipasti tradizionali

Prosciutto Toscano e Salame Toscano Finocchiona
Il prosciutto Toscano, famoso in tutte le tavole della regione, ha una stagionatura di circa 12 mesi e presenta una cotenna ricca di spezie e pepata mentre la carne al suo interno presente diverse tonalità di rosso per un gusto deciso e molto apprezzato, conseguenza della stagionatura utilizzata.
La finocchiona, comunemente conosciuto come “salame toscano” viene preparato con carne macinata, semi di finocchio e una bagna di vino russo. I suoi tempi di stagionatura sono molto lunghi ma l’attesa vale la pena visto il sapore particolare.

Primi tradizionali Toscani

Qui vi mostriamo un piccolo elenco dei primi e dei secondi più rinomati tra i prodotti tipici della toscana e di cui sicuramente avrete già sentito parlare almeno una volta.

Pappa al pomodoro
Piatto povero, dagli ingredienti semplicissimi. Avanzi di pane non salato tradizionale toscano raffermo, pomodori, aglio, basilico, olio di oliva, sale e pepe. tutto qui.

Cacciucco
Piatto più tipico nella zona livornese, il cacciucco è una zuppa calda a base di pesce ricoperto da salsa di pomodoro e adagiato su delle fette di base abbrustolito.

Ribollita
La ribollita, un altro piatto povero derivante dai periodi di lunga povertà dei contadini, è semplicemente una zuppa di pane raffermo e verdure…ma con una particolarità che la rende proprio la “ribollita”.
La particolarità consiste nella sua preparazione, tramandata negli anni; le contadine cucinavano una grande quantità di zuppa per poi riscaldarla in padella i giorni successivi. Da qui il nome “ribollita”, proprio per il suo riutilizzo nei giorni seguenti la preparazione.

Tortelli di patate
Famosi anche loro in tutto il mondo, I tortelli di patate toscani, che non sono come i tortelli e tortellini che noi conosciamo ma si distinguono dalle altre tipologie per la loro forma, spesso dei grandi quadrati o delle mezze lune con un ripieno, composto da patate lesse, parmigiano, sale e spezie.

Secondi tradizionali Toscani

Bistecca alla Fiorentina
Uno dei piatti più famosi della tradizione toscana e conosciuto in tutto il mondo, (da sempre uno dei piatti che viene più cercato dai turisti in vacanza in Toscana). Si ottiene dal taglio della Lombata del vitellone di Chianina che possiede nel mezzo un osso a forma di T con il filetto da una parte e il controfiletto dall’altra. È proprio questa forma che ha rinominato all’estero la fiorentina toscana con T-bone steak.

Trippa alla fiorentina
La trippa alla fiorentina, piatto tipico della cucina di Firenze, è composto da ingredienti molto poveri come la trippa tagliata a striscioline e cucinata con un soffritto di cipolle, carote, sedano e prezzemolo, aglio e pezzetti, pomodoro pelato olio e spezie.

Rosticciana
Un altro secondo tipico di carne in Toscana è la rosticciana, ovvero delle costolette di maiale cotte alla brace e insaporite da delle spezie.

Lampredotto
Il Lampredotto, insieme alla fiorentina, è famoso in tutto il mondo, soprattutto dagli amanti dello street food. Cibo tipico fiorentino, si tratta di un piatto povero rappresentato dallo stomaco del bovino, in particolare quello chiamato “abomaso”.
Viene preparato mettendo la carne a bollire in acqua con pomodori, sedano, cipolla e prezzemolo e servito o al piatto o al panino (opzione favorita dagli amanti del prodotto)
È possibile trovare numerosissimi chioschi grazie all’alta richiesta del prodotto da abitanti e turisti. Trovarlo non sarà affatto difficile.

Dolci Tradizionali Toscani

Per completare un menu che si rispetti non si può di certo rinunciare al piacere del dolce. La Toscana ne offre tanti e di diverse tipologie, quelle sono quelle che sicuramente non potrete perdere:

Ricciarelli
I Ricciarelli sono dei dolci tipici dell’area di Siena ed sono composti semplicemente da mandorle, zucchero e albume d’uovo.
L’impasto che ne viene fuori, simile a del marzapane, viene arricchito con canditi e vaniglia. I dolci hanno una forma ovale e una superficie screpolata, segno distintivo, che viene rivestito dallo zucchero a velo.

Castagnaccio
Tipico dolce autunnale toscano, il Castagnaccio è composto semplicemente da farina di castagne, acqua, olio di oliva, pinoli e uvetta, con un po’ di zucchero a velo prima di essere servito.

Torta co’bischeri
A prima vista, questa torta co’bischeri, sembrerebbe una comune crostata ma il segreto è al suo interno; infatti troverete un ripieno fatto da cioccolata e riso.
Perchè “bischeri”? i bischeri sono quei piegamenti della pasta frolla che si formano all’esterno del dolce, particolarità del dolce, ogni piegamento o “bischero” è diverso dall’altro.

Questi sono solo alcuni esempi di piatti e prodotti tipici della Toscana, viaggiando per la regione troverete decine e decine di moltissimi altri piatti indimenticabili-.

Cosa aspettate? venite a conoscere la Toscana e la sua buona tavola sia in estate che in inverno! non ve ne pentirete!